testo della canzone che sto cercando una donna è il cattivo

Ci teniamo a precisare che non abbiamo alcun contatto diretto con i Pooh.
Andiamo bene, andiamo male, andiamo quando posso, che non devi lavorare.
(Noi andiamo!) Forte come una Ferrari Con i fari spenti nel deserto, come chi ha le ali Che sarebbe bello un mondo senza x e calendari Ma nella cassetta della posta l'ansia fa i regali Che vogliamo stare pari ma finiamo sempre con Esplosivo che.
Bevve fino alla primavera, ma felice per il male.Guarda che non sono io mette in guardia lascoltatore contro l illusione di aver trovato nel cantante luomo perfetto, quello che ha imparato ad amare attraverso le sue canzoni: Guarda che non sono io/quello che stai cercando/Quello che conosce il tempo/E che ti spiega il mondo.Ti volevo raccontare, quella sera che non rispondevi ci so stato male.Quello che conosce il tempo, e che ti spiega il mondo, quello che ti perdona e ti capisce.I link a siti esterni sono intesi quali approfondimento per il navigatore e non implicano alcuna garanzia sul contenuto.E' così che ho inventato la mia vita giusta o no, io la rivivrei tante storie fa, era tutto una magia, ma l'amore di quei momenti non somiglia neanche un po' alla forza che mi dà nei miei giorni la donna mia.Guarda che non sono io è la settima traccia dellalbum, sulla strada, pubblicato da, francesco De Gregori il 20 Novembre 2012.Lartista non può fare a meno di scrivere e comunicare, ma ciò che la gente fa con quello che crea non è un suo problema e se uno ha lillusione di poter dire ti ascolto sempre, ti conosco deve sapere che si sta sbagliando.



Il che ha anche un risvolto bello e positivo, perché una canzone non può starti accanto fisicamente (Guarda che non sono io quello seduto accanto/Che ti prende la mano e che ti asciuga il pianto).
E, soprattutto, oltre lartista cè luomo, e pretendere di conoscerlo e riconoscerlo sulla base di ciò che lui sceglie di mettere in ciò che fa è compiere un atto di semplificazione e superficialità che forse, nel caso di De Gregori, dopo tanti anni arriva.
In nessun caso è consentita l'alterazione anche minima del testo originale.
La melodia si appoggia su un tappeto di archi ed è il suono limpido del pianoforte che fa da contrappunto alla voce.
Testo della canzone gemitaiz Forte Prod.Ho il mio cuore malandato come sola arma da giocare.È un avvertimento, non una minaccia: è il vecchio saggio che mette in guardia contro un facile errore, dallilludersi di aver capito cose che non sono vere (Guarda che non sono io/quello che mi somiglia/Langelo a piedi nudi/o il diavolo in bottiglia/Il vagabondo sul vagone/La pace.Chi sa scrivere cose che parlano alla gente, che parlano a ciascuno di noi, che ci raccontano quello che ognuno prova o ha provato almeno una volta, finisce per essere un amico, come se avere una voce che ti riempie casa e ti accompagna mentre.Testo: Stefano D'Orazio, musica: Red Canzian, voce.Un avvertimento dolce e disincantato ai fan che come spesso bakeka incontri a firenze accade non possono fare a meno di circoscrivere e limitare la persona a ciò che scrive.

Link al testo completo.
Tante storie fa, ogni amore o giù di lì, mi sembrava una storia vera ma ogni fuoco dopo un po consumata l'euforia, finiva con un addio.


[L_RANDNUM-10-999]