4) impulsività in almeno due aree che sono potenzialmente dannose per il soggetto come ad esempio spendere eccessivamente, promiscuità sessuale, abuso di sostanze, guida spericolata, abbuffate, ecc.
Altro aspetto centrale nel trattamento del disturbo borderline di personalità secondo lapproccio metacognitivo interpersonale è il lavoro sulle disfunzioni metacognitive che includono, oltre alla disregolazione emotiva, il deficit dintegrazione e il deficit di differenziazione.
2 Caratteristiche modifica modifica wikitesto Kernberg 2 individua alcune tipiche manifestazioni comportamentali e mentali dell'organizzazione borderline (alcuni sono in comune con il disturbo borderline di personalità ) 3 : Angoscia cronica, diffusa e libera Nevrosi polisintomatica che può manifestarsi sotto forma di fobie multiple,.
Le persone affette da disturbo borderline di personalità trascinano gli altri, parenti, amici e partner, in un vortice di emotività, dal quale spesso è difficile uscire, se bakeca incontri monopoli non con laiuto di un esperto.
Wikipedia non dà garanzia di validità dei contenuti: leggi le avvertenze.Ne consegue che le persone con questo disturbo, pur essendo dotate di molte risorse personali e sociali, realizzano con difficoltà e a le donne in biancheria intima filo interdentale fatica i propri obiettivi.Le informazioni riportate hanno solo fine illustrativo.2, indice, negli anni '50 un sempre più nutrito gruppo di psicoterapeuti e clinici tentò di creare una classificazione diagnostica per una serie di disturbi mentali che non sembravano soddisfare i criteri propri né delle nevrosi né delle psicosi.



Gli individui con disturbo borderline manifestano ricorrenti comportamenti, gesti o minacce di tipo suicidario o comportamenti autolesivi.
L'organizzazione borderline si caratterizza per l'impiego sistematico di un certo gruppo di meccanismi di difesa che Kernberg considera più "primitivi" rispetto a quelli di tipo nevrotico: la scissione, la svalutazione, l'idealizzazione e l' identificazione proiettiva, mediante i quali l'individuo categorizza ogni persona del suo ambiente.
Questi soggetti, infatti, sperimentano emozioni devastanti e le manifestano in modo eclatante, drammatizzano ed esagerano molti aspetti della loro vita o i loro sentimenti, proiettano le loro inadempienze sugli altri, sembrano vittime degli altri quando ne sono spesso i carnefici e si comportano in modo.
Le relazioni che intraprendono sono turbolente, intense e caotiche.
Il trattamento del disturbo borderline di personalità prevede necessariamente una psicoterapia strutturata, meglio se di orientamento cognitivo.La DBT si sviluppa su due piani: il trattamento individuale e il trattamento di gruppo.La terapia metacognitiva interpersonale (TMI) si concentra primariamente sulla regolazione di stati mentali problematici che si attivano sia in seduta che fuori.2 La descrizione dei comportamenti sintomatici creò molte perplessità di tipo nosologico, dal momento che questi pazienti presentavano un quadro clinico ben più drammatico delle nevrosi, pur non rispettando i criteri di inclusione in una diagnosi di psicosi, soprattutto per l'inalterato contatto con la realtà.Possibili cause del disturbo borderline, tra le cause del disturbo borderline di personalità, la letteratura evidenzia la presenza di un ambiente invalidante e fattori genetico-temperamentali che predisporrebbero la persona allo sviluppo della disgregolazione emotiva.Linstabilità del tono dellumore associata comporta spesso la diagnosi (errata) di disturbo dellumore bipolare, ma vi sono sostanziali differenze tra i due quadri clinici.


[L_RANDNUM-10-999]