Pierina Morosini nata il Fiobbio di Albino, in provincia di Bergamo.
Cocchi, Il periodo rosa, Geometrie fluide.
Parole, come pantegane, appaiono ed entrano furtive.
Picasso fu entusiasta di Parigi, non frequentata da «pittori locali» che dipingono «quadri idioti» (a differenza di Barcellona bensì segnata da una grandiosa abbondanza di stimoli artistici, animati dalle mostre retrospettive su Delacroix, Courbet e Ingres, dalla gigantesca collezione del museo del Louvre, e dalle.
(Ciò che manca alluomo perché non si penta.La vicenda della scrittura ha messo in luce come questa posizione centrale sia occupata dalla coscienza, e cioè dalla voce (phoné).Per tale ufficio Atropo è la dea scelta da Zeus per dare agli uomini lillusione dellimmortalità.In una parola, è cambiata la presenza?, no, non è cambiata la presenza, è cambiato qualcosa che sta dentro di noi e fuori di noi, ma noi non sappiamo precisamente che cosa sia cambiato.La fonte dacqua viva e il Sahara.Ti lascio qui, nel freddo, avvolta in uno scialle a colori, mentre nella cucina grande già si spegne il camino, dal cielo cadono le ombre, la pagina bianca è ancora da scrivere.Heidegger Essere e tempo,.Gino Rago 3 dicembre 2017 alle 17:27 E prima del peccato originale?È morto il, dopo una lunga vita, che può sembrare banale e ordinaria, come lui stesso la definisce: non ho fatto nulla di particolare, nessun viaggio, nessuna cosa eclatante, ho cercato solo di farmi vicino a chi soffriva.Infatti, il concetto di qualità che avevano ancora i nostri genitori dove è andata a finire, adesso che facciamo uso di paccottiglia in ogni luogo della nostra vita: dalle news al mobile creato in serie?E cosa dire di Skype, etc.Per Anna Ventura la poesia è quella cosa che non è stata scritta con lintenzione di arrivare a destinazione.



La «cosa» si libera della cosità e appare nella poliedricità dei suoi «indizi dei suoi «segni dei suoi «rinvii» ad altro.
La sua idea fu vincente, tanto che Els Quatre Gats divenne rapidamente uno dei ritrovi preferiti della «Rinascenza catalana ospitando un cospicuo numero di artisti, politicanti, poeti e vagabondi che diffondevano la musica di Wagner, il pensiero di Nietzsche, l'arte dello Jugendstil e dei Preraffaelliti.
3 La formazione del giovane Pablo avvenne sotto la guida del padre Don José, che valorizzò il precoce talento del figlio introducendolo all'esercizio della pittura e allo studio dei grandi maestri.
Il suo sforzo è teso a non identificare ingenuamente presenza della cosa e logos; il logos è sempre non originario, affetto da secondarietà.Insieme agli altri componenti della bande l'artista andaluso si dilettava a frequentare i cabaret di Montmatre, con una speciale predilezione per Au Lapin Agile, che accettava anche quadri come forma di pagamento; si dilettavano a «fare Degas» (cercando di imitare il suo temperamento collerico).E la voglia di desiderare.Dunque, loperazione della poetessa di Montesilvano implica due moti: un allontanamento da se stessi e un allontanamento dalle «cose tutta la sua poesia parte da questo assunto esistenziale.Nel Concilio Ecumenico di Efeso del 7 giugno 431, presieduto da Cirillo, per incarico del papa fece pronunciare la condanna delleresia di Nestorio.28 Nel frattempo, nonostante i dissidi iniziali, il cubismo iniziò a riscuotere incontro cattivo per adulti consensi, soprattutto grazie alla pubblicazione di diversi saggi ( Du Cubisme e Les peintres cubistes fra tutti) e all'azione divulgatrice di Kahnweiler, fiero sostenitore dell'arte d'avanguardia che organizzò mostre internazionali a Monaco, Colonia.In questa cittadina l'artista, ormai universalmente acclamato, si sentì pervaso da un arcadico senso di joie de vivre, che si riflette pure nelle opere realizzate in questo periodo: degna di nota è Pastorale, dove un fauno e una ninfa danzanti, realizzati con colori festosi.



Marcellino di Cartagine martire in Tunisia nel 413.

[L_RANDNUM-10-999]